STATISTICHE INTERNAZIONALI

Nel Tribunale Federale degli Stati Uniti nel 2007, 5.477 individui furono trovati colpevoli di crimini legati al crack. Più del 95% di questi trasgressori erano coinvolti in traffico di crack.

La situazione in Europa è diversa. Il Centro di Monitoraggio Europeo sulle Droghe e sulla Dipendenza da Droghe riporta che l’abuso di crack è comunemente ristretto alle comunità di minoranza in grandi città con alti tassi di disoccupazione e basse condizioni di vita. Nel 2006, 20 paesi europei hanno riportato che coloro che abusavano di crack rappresentavano solo il 2% di tutti i consumatori di droghe che cominciavano il trattamento per l’abuso della sostanza, e la maggior parte di loro venivano dal Regno Unito.

Il Crack e il Crimine

L’11,6% delle persone che vengono arrestate aveva fatto uso di crack in quella settimana.
Honolulu, Hawaii
Il 49.8% delle persone arrestate aveva fatto uso di crack in passato.
Atlanta, Georgia

Il Sondaggio Nazionale Americano del 2007 sull’Uso della Droga e sulla Salute mostra che 8,6 milioni di americani dai 12 anni in su ha riportato di aver usato crack. Tra quelli dai 18 ai 25 anni, il 6,9% di quelli cui è stato fatto il sondaggio ha detto di aver usato crack nell’ultimo anno. Il sondaggio per Monitorare il Futuro fatto dal governo americano nel 2007 ha rilevato che tra gli studenti delle scuole superiori, il 3,2% degli alunni avevano usato crack ad un certo punto della loro vita.

 

Negli Stati Uniti, il crack era la droga principale in 178.475 ammissioni al trattamento nel 2006. Questo rappresentava il 71% di tutte le prime ammissioni al trattamento della cocaina in quell’anno.

 

“È una droga totalmente egoista, questo crack. Prende tutta la tua vita. Ti cattura velocemente. Ci mette un attimo. La dipendenza che produce è enorme. E finisci per usarla frequentemente a causa della breve durata dello sballo.”Peter