COME LA METANFETAMINA INFLUISCE SULLA VITA DELLA GENTE

Quando qualcuno prende metanfetamina, questa, in una certa misura, prende il controllo della sua vita. Ci sono tre tipi di abuso.
LIEVE ABUSO DI METANFETAMINA
Chi fa un abuso lieve di metanfetamina la ingoia o la sniffa. Queste persone cercano lo stimolo extra fornito dalla metanfetamina per poter stare svegli abbastanza a lungo da portare a termine un compito o un lavoro oppure cercano il suo effetto di far passare l’appetito per perdere peso. Sono ben lontani dall’abuso incontrollato.
ABUSO INCONTROLLATO DI METANFETAMINA
Chi abusa della metanfetamina in modo incontrollato la inietta con una siringa. Ciò permette loro di assimilare una dose più forte della droga e sperimentare un “impeto” più forte che crea un’assuefazione dal punto di vista psicologico. Stanno per passare ad abuso molto intenso.
ABUSO MOLTO INTENSO DI METANFETAMINA
Quelli che fanno un abuso molto intenso di metanfetamina sono persone assuefatte, spesso chiamate “patiti delle anfetamine”. Tutta la loro esistenza è concentrata sull’evitare il crollo, la penosa depressione dopo il punto “alto” causato dalla droga. Per ottenere dalla droga l’“impeto” desiderato ne devono prendere sempre di più. Ma, come con le altre droghe, ogni punto “alto” da metanfetamina è meno intenso del precedente, il che fa finire le persone assuefatte in una spirale di assuefazione oscura e fatale.