UNA TENDENZA INGANNEVOLE

Qualche bambino fuma sigarette e beve alcool quando è ancora veramente giovane. Al momento del loro diploma delle superiori, quasi il 40% dei ragazzi avrà provato la marijuana. Alcuni poi proseguono a fare uso di sostanze che creano ancora più dipendenza.

Non possiamo presupporre che tutti i bambini che fumano marijuana oggi diventeranno dipendenti da eroina domani, ma il rischio c’è. E studi a lungo termine di studenti delle superiori mostrano che pochi giovani usano altre droghe senza prima aver provato la marijuana. Una volta che una persona non riesce più a raggiungere “lo sballo” iniziale che la droga persegue, inizia a incrementare il consumo di droga o cerca qualcosa di più forte.

Affrontiamo la realtà

Sempre più bambini stanno entrando in contatto con droghe illegali.

Il Sondaggio Nazionale del 2007 sull’Uso di Droga e Salute ha rilevato che oltre il 9,5% di giovani di età compresa tra i 12 e i 17 anni negli Stati Uniti erano al momento consumatori di droghe illegali. Nel 2008, il Centro Nazionale sulla Dipendenza ed Abuso di Sostanze nella Columbia University ha riportato che l’uso giornaliero di marijuana tra gli studenti dei college americani è raddoppiato, e l’uso della cocaina e dell’eroina sta anch’esso aumentando.

Secondo l’Ufficio sulle Droghe e il Crimine delle Nazioni Unite, nel 2008, all’incirca 16 milioni di persone nel mondo hanno fatto uso di oppio, morfina, eroina e oppio sintetico.

IL NUOVO VOLTO DELL’EROINA

L’immagine di un giovane eroinomane apatico collassato in un vicolo sudicio e buio è sorpassata. Oggi, i giovani tossicodipendenti potrebbero avere 12 anni, giocare ai videogiochi e ascoltare la musica contemporanea. Potrebbe sembrare sveglio, alla moda e non avere nessuna delle comuni tracce dell’uso di eroina, come i segni degli aghi nel suo braccio.

Dato che è disponibile in varie forme che sono più facili da consumare e più economiche, l’eroina ai giorni nostri è più allettante che mai. Tra il 1995 ed il 2002, il numero di teenager in America, con età compresa tra i 12 e i 17 anni, che hanno fatto uso dell’eroina ad un certo punto della loro vita è incrementato del 300%.

Un giovane che ci penserebbe due volte prima di infilarsi un ago nel braccio potrebbe più facilmente fumare o sniffare la stessa droga, ma questo è falsamente rassicurante e può dare l’idea di essere meno rischioso. La verità è che l’eroina in tutte le sue forme è pericolosa e crea dipendenza.