SOSTANZE INALANTI: UNA BREVE STORIA

Per gentile concessione di Talaria Enterprises

L’inalazione di vapori derivanti da prodotti chimici come l’incenso, la nafta, le resine, le spezie e i profumi, al fine di alterare la consapevolezza o come parte di cerimonie religiose, risale ai tempi antichi dell’Egitto, della Babilonia (l’Iraq dei giorni nostri), dell’India e della Cina.

Secondo alcuni ricercatori, l’inalazione di vapori del gas per modificare il proprio stato di consapevolezza era praticata da sacerdotesse dell’Oracolo di Delfi1nell’antica Grecia.

All’inizio del 1800, l’ossido di azoto, l’etere e il cloroformio erano gli anestetici comunemente usati come sostanze intossicanti.

Sig. Humphry Davy

L’ossido di azoto veniva considerato il sostituto economico dell’alcol ed era popolarizzato dallo scienziato inglese Sir Humphry Davy. Teneva delle feste a base di ossido di azoto e fu lui a coniare la parola “gas esilarante” nel 1799. Notando gli effetti anestetici che provocava, Davy propose che il gas venisse usato durante le operazioni, sebbene questo non fu sperimentato per altri cinquanta anni.

L’uso di anestetici a scopo di diversivo continuò per tutto il Diciannovesimo secolo in Europa e negli Stati Uniti.

L’etere era usato come droga a scopo diversivo durante l’era del proibizionismo nel 1920, quando negli Stati Uniti l’alcol era illegale.

Negli anni ’40, l’uso di solventi a scopo diversivo, soprattutto la gasolina, divenne popolare.

L’abuso di sostanze inalanti negli Stati Uniti è aumentato negli anni ’50 ed è ora diffuso tra gli adolescenti.

Prima ancora degli anni ’60, la pratica di sniffare solventi si era estesa ad un’ampia varietà di prodotti commerciali, incluse vernici e solventi, solventi per unghie, lucido per scarpe, gas per accendini, vernici spray e altri ancora.

Negli ultimi anni, sniffare colla e gas è diventato un diffuso problema tra i bambini senza casa che vivono per le strade nell’Asia del sud, in Messico, nell’Europa Orientale, nel Kenya ed altre aree del mondo. I ragazzi di strada usano sostanze inalanti per intorpidire dolore o fame, freddo e disperazione.

Sniffare gas e vernici spray è anch’essa una pratica comune in remote regioni del Canada, in America, Australia, Nuova Zelanda e in alcune isole del Pacifico.

  1. 1. I Greci credevano che il dio Apollo parlasse attraverso sacerdotesse dell’Oracolo di Delfi, un antico tempio.