DIVERSI TIPI DI INALANTI

Per gentile concessione di iStockphoto

Gli inalanti possono essere classificati in quattro diverse tipologie:

LIQUIDI che evaporano a temperatura ambiente. Si trovano facilmente in prodotti casalinghi o industriali, compresi i diluenti per pittura, gli sgrassatori, la benzina, le colle, i fluidi correttori e dei pennarelli indelebili.

SPRAY come pittura spray, deodoranti e spray per capelli, spray all’olio vegetale per cucinare e spray per la protezione delle stoffe.

GAS che includono gli anestetici utilizzati in ambito medico (etere, cloroformio e ossido nitrico, comunemente chiamato “gas esilerante”), gas degli accendini, taniche di propano, bombolette di panna montata e refrigeranti.

NITRITI (un composto chimico che si trova in conservanti alimentari, prodotti per il cuoio, deodoranti per ambienti, ecc) sono considerati classi speciali di sostanze inalanti, che agiscono direttamente sul sistema nervoso centrale, cervello e spina dorsale. Vengono usati principalmente come stimolanti sessuali e sono comunemente conosciuti come “popper” o “snapper”.

“Per tre giorni, un amico mi ha dato una colla gratuitamente. Al quarto giorno mi ha chiesto dei soldi. In quel momento, ero dipendente e ho dovuto dargli i soldi per avere un tubo di colla. Avevo bisogno di diversi tubi di colla al giorno.”  - Marty