STATISTICHE INTERNAZIONALI

In base alle Nazioni Unite, 158,8 milioni di persone nel mondo fanno uso di marijuana, più del 3,8% della popolazione del pianeta.

  • Oltre 94 milioni di persone negli Stati Uniti hanno ammesso di averla provata almeno una volta.
  • In base all’inchiesta nazionale nel 2007 sull’Uso di Droga e la Salute, 2,1 milioni di persone negli Stati Uniti hanno fatto uso di marijuana per la prima volta in quell’anno.
  • Tra i ragazzi dai 12 ai 17 anni, il 6,7% sono stati effettivamente consumatori di marijuana nel 2007.
  • In base alle stime del governo degli Stati Uniti, l’uso domestico di marijuana è aumentato di 10 volte negli utlimi venticinque anni: da 1.000 tonnellate nel 1981 a 10.000 tonnellate nel 2006. Non sorprende che il 58% dei ragazzi tra i 12 e i 17 anni affermino che è facile trovarla. I consumatori di marijuana degli Stati Uniti nel 2000 hanno speso approssimativamente 10,5 miliardi di dollari per comprarla.
  • Nel 2005, 242.200 emergenze in pronto soccorso negli Stati Uniti erano dovute ad uso di marijuana.
  • In base all’Organizzazione di Protezione dalle Droghe degli Stati Uniti, un’alta percentuale di persone arrestate per crimini risultano essere positivi al test per la marijuana. A livello nazionale, il 40% degli adulti maschi è risultato essere positivo al test al momento dell’arresto.
  • Degli adulti sopra ai 26 anni che hanno usato marijuana prima dei 15 anni, il 62% fa poi uso di cocaina ad un certo punto della propria vita; il 9% fa poi uso di eroina almeno una volta; e il 54% fa uso di sostanze stupefacenti.
  • Dopo l’alcol, la marijuana è la seconda sostanza più frequentemente trovata nel corpo di guidatori coinvolti in incidenti automobilistici fatali.