SEDATIVI

Questi farmaci sono distribuiti in pastiglie o capsule multicolore o in forma liquida. Alcuni farmaci di questa categoria, come ad esempio lo Zyprexa, il Seroquel e l’Haldol, sono conosciuti come “i maggiori tranquillanti” o “antipsicotici”, in quanto dovrebbero ridurre i sintomi legati a malattie mentali. I sedativi come Xanax, Klonopin, Halcion e Librium vengono chiamati anche “benzo” (abbreviazione di benzodiazepina1). Altri sedativi, come l’Amytal, il Numbutal ed il Seconal, sono classificati come medicinali-barbiturici, che vengono spesso utilizzati come sedativi o sonniferi. Qui trovi alcuni nomi commerciali e gergali largamente conosciuti.

 

 

sedativi: effetti a breve termine

  • Rallentamento delle funzioni celebrali
  • Rallentamento del battito cardiaco e del respiro
  • Abbassamento della pressione sanguigna
  • Bassa concentrazione
  • Confusione
  • Spossatezza2
  • Vertigini
  • Difficoltà di parola
  • Febbre
  • Pigrizia
  • Problemi visivi
  • Pupille dilatate
  • Disorientamento, mancanza di coordinazione
  • Depressione
  • Difficoltà o incapacità di urinare
  • Dipendenza

Dosi più alte possono causare deterioramento della memoria, del giudizio e della coordinazione, irritabilità, paranoia,3 e pensieri suicidi. Alcune persone sperimentano l’opposto dell’effetto che dovrebbe avere il farmaco, come ad esempio agitazione o aggressività.

Usare sedativi (che calmano o tranquillizzano) e tranquillanti assieme ad altre sostanze, in particolare l’alcol, può rallentare la respirazione ed il battito cardiaco e può persino portare alla morte.

(Per gentile concessione di Sockxpert)

sedativi: effetti a lungo termine

La tolleranza a molti sedativi può svilupparsi rapidamente, causando la necessità di assumerne dosi sempre più elevate per raggiungere lo stesso effetto. Le persone che ne fanno uso, nel cercare di raggiungere lo stesso sballo, possono aumentare la dose ad un livello che porta al coma o alla morte per overdose.

L’utilizzo a lungo termine dei sedativi può produrre depressione, stanchezza fisica cronica, difficoltà respiratorie, problemi sessuali e problemi a dormire. Come aumenta la dipendenza dalla droga spesso si sviluppano desiderio, ansietà o panico, se chi ne fa uso non riesce ad ottenerne altra.

I sintomi dell’astinenza includono insonnia, debolezza e nausea. Per le persone che ne fanno un uso continuo o lo assumono in alte dosi possono aver luogo agitazione, incremento della temperatura del corpo, delirio, allucinazioni e convulsioni. Diversamente dall’astinenza da altre droghe, l’astinenza da sedativi può essere una minaccia per la vita di una persona.

Questi medicinali possono anche incrementare in modo pericoloso il livello dello zucchero nel sangue, causare il diabete, ed incrementare il peso (sono stati riferiti casi di aumento di più di 45 chilogrammi).

In una ricerca condotta da USA Today, in base a dati della Food and Drug Administration su un periodo superiore a quattro anni, gli antipsicotici (un tipo di sedativi) sono stati i principali sospetti di 45 morti causate da problemi di cuore, soffocamenti, deterioramento del fegato e suicidio.

“Per due volte sono andato in overdose di farmaci prescritti (Zyprexa) ed un mio amico è morto a causa dello stesso farmaco… Non c’è niente di peggio che sapere che un tuo amico è morto per avergli dato delle pillole di cui sapevi veramente poco.” – Linda

  1. 1. benzodiazepina: calmante che rilassa i muscoli e calma l’agitazione mentale.
  2. 2. spossatezza: estrema stanchezza fisica o mentale.
  3. 3. paranoia: sospetto, diffidenza o paura nei confronti degli altri.


NOMI DA STRADA


ANTIDEPRESSIVI: Marche Xanax Halcion Librium Ativan Klonopin Amytal Nembutal Seconal Phenobarbital Valium Nomi di Strada Caramella Pillola Barbs