IL RITALIN PORTA ALL’USO DI ALTRE DROGHE

LA STORIA DI KURT COBAIN:
la leggenda del rock, Kurt Cobain ha cominciato a prendere Ritalin all’età di 7 anni. La moglie di Cobain, Courtney Love, pensa che questo farmaco l’abbia portato all’uso successivo di droghe più pesanti. Si è suicidato sparandosi nel 1994. Anche a Love era stato prescritto il Ritalin da piccola. Ha descritto l’esperienza così: “Se sei un bambino e prendi questa droga che dà queste sensazioni euforiche, che cosa prenderai una volta grande?”

Una ricerca appoggiata dall’Istituto Nazionale sull’Abuso di Droga ha scoperto che coloro che fanno uso di Ritalin e droghe simili “hanno mostrato la più alta percentuale di abuso di cocaina”.

A causa del fatto che la tolleranza sale, l’abuso di Ritalin può portare le persone a consumare droghe più pesanti per ottenere lo stesso sballo. Quando gli effetti cominciano a diminuire, la persona può usare droghe più pesanti per liberarsi delle condizioni indesiderate che lo hanno portato ad abusare di droga in primo luogo.

Il Ritalin stesso non porta la persona ad altre droghe: la gente si droga per liberarsi di situazioni o sentimenti indesiderati. La droga maschera il problema per un po’ (mentre la persona è sotto il suo effetto). Ma quando “l’effetto” sparisce, il problema, la situazione o condizione indesiderata ritornano, più intense di prima. La persona può rivolgersi a droghe più forti, dal momento che il Ritalin non “funziona più”.

Una ricerca su 500 studenti in un periodo di 20 anni ha rivelato che quelli che usavano il Ritalin e droghe simili avevano più possibilità di usare cocaina ed altri stimolanti più avanti nella loro vita.

Secondo uno studio del 2005, gli adolescenti che abusano di farmaci prescritti sono 12 volte più soggetti all’uso di eroina, 15 volte più soggetti all’uso di ecstasy e 20 volte più soggetti all’uso di cocaina, se paragonati ad altri adolescenti che non hanno abusato di queste sostanze.

GIUSTIFICAZIONI COMUNI (Non cadere nella trappola):

Ci sono molte giustificazioni per prendere questa potente droga. Riconoscile per quello che sono: bugie!

  • La usano tutti.
  • Serve solo per studiare.
  • Mio fratello la prende per un disturbo dell’apprendimento, non può essere così male.
  • Non crea assuefazione.
  • Puoi controllarla. Non devi prenderla di nuovo, se non vuoi.

Non lasciare che altri, inclusi i tuoi amici, ti guidino nella trappola.