MARIJUANA SINTETICA EFFETTI A LUNGO TERMINE

Gli effetti a lungo termine sugli esseri umani non sono del tutto noti, ma gli esperti dei centri sui veleni dichiarano che gli effetti della marijuana sintetica possono essere pericolosi per la vita umana.

Possono provocare assuefazione e condurre a sintomi di astinenza che includono l’averne un bisogno disperato, incubi, abbondante sudorazione, nausea, tremori, mal di testa, estrema stanchezza, insonnia, diarrea, vomito, problemi a pensare chiaramente e trascurare altri interessi o doveri.

Dopo un uso ripetuto e a lungo termine della droga, i tossicodipendenti possono sperimentare smemoratezza e confusione. Alcuni tossicodipendenti hanno riferito di aver subito una paralisi.

Il ministero della sanità del Wyoming ha riscontrato sedici casi di lesione ai reni a seguito dell’uso della droga in sei stati degli Stati Uniti.4

PARALIZZATO DOPO AVER FUMATO LA SPICE

“Dopo aver usato per diverse settimane la Spice, una notte mi sono svegliato, sono caduto sul pavimento e non riuscivo più a muovere gambe e fianchi. Non potevo fare altro che trascinarmi con le braccia, non facendocela comunque, così sono rimasto sdraiato sul pavimento per tredici ore, urlando, picchiando sul pavimento in cerca di aiuto. I medici dicono che se avessi lasciato passare altre due ore sarei morto. Dovrò stare in ospedale per parecchio tempo.” – L. D.

ECCO CHE COS’È L’INFERNO

“Voglio condividere la mia esperienza con la K2. Ha rovinato la mia vita. Quando ho provato a fumare la K2 per la prima volta, è stato come se tutto si dissolvesse in quello che sembrava essere come l’effetto annebbiato sullo schermo della TV. Ricordo di aver pensato ‘Ecco che cos’è l’inferno’. Non sentivo altro che un’enorme paura. Sentivo le voci dei membri della mia famiglia, avevo ricordi di quand’ero più giovane, la peggiore esperienza che abbia mai provato. Tremavo da far paura, ero terrorizzato e stavo male. Da allora ho sofferto di crisi terribili d’ansia praticamente ogni giorno, tanto che ho abbandonato la scuola.” – J. W.

NON CI SONO PIÙ CON LA TESTA

“Mi sono fatto un’overdose di Spice e da allora non sono stato più lo stesso. Me ne stavo semplicemente lì a fumare quando a un certo punto mi è arrivato addosso di tutto. Non vedevo bene né riuscivo a camminare e poi ho vomitato circa 6 o 7 volte. Ho svegliato mia madre e lei mi ha fatto stendere sul divano e ha chiamato l’ambulanza. Circa dieci minuti prima che arrivasse l’ambulanza ho iniziato ad avere convulsioni. Mi sono svegliato in un letto d’ospedale attaccato a un respiratore artificiale. Sono entrato in arresto cardiaco* per alcune ore e hanno creduto che non ce l’avrei fatta. Ce l’ho fatta, ma da allora non sono più lo stesso. Ora balbetto molto e non riesco a concentrarmi su nulla. Se sto raccontando una storia, ho un vuoto mentale e non so che cosa è successo. Vedo sempre questi puntini e non ci sono più con la testa.”– D. Y.

UN EX TOSSICODIPENDENTE

“Sono un ex tossicodipendente di marijuana sintetica. Ne sono diventato dipendente durante la libertà condizionata. La usavo per sballarmi e allo stesso tempo farla franca nei test antidroga. Sono passato da un grammo o meno al giorno a oltre tre o quattro al giorno. Man mano che la mia tossicodipendenza aumentava, la mia capacità di controllare schemi di comportamento fondamentali e capacità motorie** si è deteriorata. Quando mi turbavo diventavo sempre più aggressivo, il che accadeva con più frequenza più la usavo e più a lungo la usavo. Una mattina ho avuto un attacco psicotico durante il quale sono svenuto e ho quasi ucciso mia moglie. Sono stato arrestato e mi è stata revocata la libertà vigilata. Da quando sono uscito, condivido la mia esperienza con gli altri per incoraggiarli a non usare questa droga.”– S.W.

COMPORTAMENTO VIOLENTO E IRRAZIONALE

Nell’agosto 2013, una madre di 21 anni che era sotto l’influenza della Spice ha gettato suo figlio di quattro anni in un bidone dell’immondizia e quando è stata arrestata dalla polizia non riusciva a ricordare dove fosse suo figlio. Suo figlio è stato successivamente recuperato dal bidone dell’immondizia, preso dalla polizia che l’ha dato in affidamento a un centro contro gli abusi sui minori. La donna è stata accusata di abbandono di minore.

Nel gennaio 2011, un adolescente di Omaha ha sparato a due amministratori della scuola, uccidendone uno, prima di togliersi la vita. Le analisi mediche hanno rivelato nel suo organismo la presenza della K2.

Un ragazzo di 21 anni della Louisiana si è tagliato la gola durante uno sballo di K2, presa per la prima volta. Fortunatamente, sua madre è riuscita a controllare l’emorragia finché non sono arrivati gli aiuti.

  1. * arresto cardiaco: improvviso e a volte temporaneo arresto del cuore
  2. ** abilità motorie: movimenti intenzionali dei muscoli per eseguire azioni specifiche