CHE COS’È L’ALCOLISMO O DIPENDENZA DALL’ALCOL?

La dipendenza dall’alcol (alcolismo) ha quattro sintomi:

  • Smania: una forte necessità o compulsione a bere. 
  • Perdita di controllo: l’incapacità di limitare il proprio bere in qualsiasi situazione.
  • Dipendenza fisica: sintomi d’astinenza, come nausea, sudorazione, tremori ed ansietà avvengono quando l’uso di alcol viene interrotto dopo un periodo di utilizzo eccessivo.

Una seria dipendenza può portare a sintomi di astinenza che mettono a rischio la vita, incluse le convulsioni, a partire da 8/12 ore dall’ultima volta che si è bevuto. Il delirium tremens (DTS) inizia 3 o 4 giorni dopo, quando una persona diventa estremamente agitata, trema, ha allucinazioni e perde il contatto con la realtà.

  • Assuefazione: la necessità di bere maggiori quantità di alcol per ubriacarsi.

Un forte bevitore che continua ad aumentare le quantità, spesso dice che potrebbe smettere quando vuole, semplicemente non “vuole” mai farlo. L’alcolismo non è una meta, ma un continuo avanzamento, una lunga strada di deterioramento in cui la vita continua a peggiorare.

“Quando ho cominciato a smettere di bere, ho capito che l’alcol aveva preso il controllo del mio corpo in modo tale da non riuscire a smettere. Tremavo al punto che sembrava stessi per spezzarmi, cominciavo a sudare, non riuscivo a pensare fino a che non bevevo. Non potevo più andare avanti senza alcol.

Ho passato gli 8 anni seguenti dentro e fuori da programmi di disintossicazione ed ospedali, cercando di capire quello che mi era successo, perché non potevo uscirne. È stato l’incubo peggiore e il più lungo.” – Jan